Archivi categoria: Dolce

Cioccolato e Ravanello

Ingredienti per circa 12 porzioni: 500 grammi di cioccolato Gianduia, 135 grammi di albume, 600 grammi di panna montata, 200 grammi di cioccolato fondente, 150 grammi di panna liquida, 160 grammi di ravanelli centrifugati, un foglio di colla di pesce, cognac, fogli di cioccolato fondente per guarnire, menta fresca, 2 ravanelli  per la decorazione.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cioccolato, Dolce

I cupcake di Natale

Il post originale lo trovi cliccando qui >>>

La ricetta è per 12 Cupcake: 3 uova, 180 grammi di burro morbido leggermente salato, 180 grammi di zucchero extrafine semolato, 180 grammi di farina OO, 3/4 di cucchiaino di lievito per dolci, 2 cucchiaini di cannella, 1 cucchiaino di zenzero ( aggiungete tranquillamente le spezie che vi piacciono di più. Anche un pizzico di pepe nero, ebbene sì!), 0,8 dl di latte intero.

Per la crema di burro: 200 grammi di burro leggermente morbido salato, 400 grammi di zucchero a velo, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, colorante verde.

Per decorare: confettini colorati

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cupcake, Dolce

Panettoncini ai Mirtilli

Gli ingredienti sono: 600 grammi di farina, 200 grammi di uova intere, 3 cucchiai di strutto, 60 grammi di mirtilli rossi essiccati, 40 grammi di uvetta, 250 grammi di burro, 5 grammi di sale, 1 grammo di vaniglia bourbon in bacche, 200 grammi di zucchero di canna grezzo, 2 bustine di lievito per dolci

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Dolce, Frutta, Panettone

Biscotti da appendere all’Albero di Natale

Ingredienti per un bel po’ di biscottini (non quantificabile perchè dipende dalla vostra formina e dall’altezza che vorrete dar loro. Io ad esempio ne ho fatti tanti  e belli spessi) : 300 grammi di farina, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di lievito, 100 grammi di burro, 100 grammi di zucchero semolato, 2 uova grandi sbattute con 4 cucchiai di miele liquido. Facoltativo: 1-2 cucchiaino di pepe nero macinato fresco e 1 cucchiaio grande di spezie macinate che si preferiscono

Amalgamare la farina, il sale, il lievito ( ed eventualmente le spezie) nel robot da cucina o aiutandosi con le mani (non nascondo che a me piace pacioccare e pochissime volte uso il robot) Unire il burro e lo zucchero e lentamente le uova e il miele. Se dovesse risultare troppo appiccicoso il composto aggiungere un po’ di farina. Preriscaldare il forno a 170 e procedere all’intaglio dei biscotti con l’aiuto delle formine natalizie. Lo spessore dovrà essere all’incirca di 5mm (normalmente ) ma personalmente li trovo più carini assai un pochetto più alti. Aiutandosi con uno stuzzicadenti fare un buchino in alto;ovvero dove dovrà infilarsi il nastrino. Lievitando chiaramente un po’ sarà bene fare un buchino piuttosto largo  anche se per caso dovesse succedere (quello che è successo a me , sì) si potrà tranquillamente ingrandirlo a cottura ultimata agendo con meticolosa precisione usando sempre la punta dello stuzzicadenti. E’ bene farlo un po’ distante dal bordo proprio per questo motivo.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Biscotti, Dolce

Stelle Ciambellose

Per queste stelline ho utilizzato gli stampi dei mini pandorini e li ho affettati per bene. La ricetta è in realtà la ciambella paradiso presa dall’Enciclopedia della Cucina Italiana e le dosi sono indicative per 4 persone circa: 4 uova, 75 grammi di burro, 150 grammi di zucchero semolato, 1/2 bacca di vaniglia, 1/2 limone non trattato, 150 grammi di farina OO, 75 grammi di fecola di patate, 1/2 bustina di lievito per dolci, sale e burro e farina per lo stampo qualora non usaste il silicone (Il Vino che consiglia lo chef è un Passito di Pantelleria)

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Ciambella, Dolce

Strudel di Mele

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Dolce, Frutta

Praline alla Cannella

Praline alla Cannella: Difficilissime! Ahem ok la smetto.

Far fondere due tipi di cioccolato fondente che vi piacciono di più con qualche cucchiaiata di cannella freschissima comprata dal vostro fruttivendolo di fiducia e lasciar raffreddare nelle formine che vi più piacciono. Ovviamente qui è un tripudio di stelle manco a dirlo.

Lascia un commento

Archiviato in Cioccolato, Dolce, Praline

Ganache al cioccolato al sapore di cannella

Ganache al cioccolato al sentore di Cannella dei Maestri Pasticceri Italiani: Per ogni 300 grammi di cioccolato fondente fuso vanno circa 3dl di panna fresca e 1 cucchiaio di cannella e indicativamente bastano per 4 persone molto golose. Ma anche sei. Tritare molto finemente il cioccolato e farlo sciogliere a bagnomaria o se preferite come me dentro il micro. Mescolare dentro la cannella. Portare la panna ad ebollizione nel pentolino e non appena inizierà a bollire versare il cioccolato e mescolare con movimenti lenti e precisi. Trasferirla in una coppa o dove preferite e conservare in frigo coperta da una pellicola (in modo che non si formi la pellicina) per almeno due/tre ore.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cioccolato, Creme, Dolce, Ganache

Lecca lecca e caramelle fatte in casa

 Ingredienti per 12 lecca lecca circa: 250 grammi di mirtilli, 250 grammi di zucchero semolato, 2 cucchiaini di glucosio, 1 dl di acqua.

Lavare velocemente i mirtilli sotto l’acqua corrente e asciugarli delicatamente con un po’ di carta assorbente. In una casseruola cuocere per 5-6 minuti coperti con pochissima acqua ed a fuoco medio finchè il succo si separerà dalla polpa. Filtrare tutto attraverso un colino a maglie fitte e raccogliere il succo in una casseruola. Unire lo zucchero, il glucosio e l’acqua. Cuocere  sempre a fuoco basso finchè lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Alzare il fuoco un po’ e proseguire la cottura per almeno 5 minuti. La temperatura dovrebbe aggirarsi intorno ai 148 gradi ma basterà toglierlo dal fuoco, non avendo a disposizione un termometro, qualche minuto dopo l’ebollizione. Fare intiepidire il tutto immergendo la casseruola in una ciotola di acqua e ghiaccio. I maestri pasticceri nell’enciclopedia consigliano di ungere la teglia con olio di semi di arachidi ma io testarda ho fatto di testa mia e ho usato semplicemente la carta forno. Non c’è stato nessun problema a rimuovere il lecca lecca. Quindi dopo aver deciso se affidarvi ai maestri pasticceri o a me (io direi la prima, che non si sa mai) ungete una teglia o stendete la carta e formate delle sfere aiutandovi con generose cucchiaiate. Il liquido ottenuto sarà abbastanza corposo quindi sarà piuttosto facile controllare le manovre con il cucchiaio. Otterrete circa 12 dischetti di 4-5 centimetri di diametro. Appoggiare subito lo stuzzicadenti lungo o il bastoncino che avete per realizzarlo e lasciare rapprendere. Prima di staccarle dalla carta o dalla teglia unta le ho lasciate riposare una decina di minuti in frigo. Perchè Montersino dice sempre “mettete tutto in frigo quando non siete sicuri” .

In assenza di glucosio: 250 grammi di mirtilli, 500 grammi di zucchero, 4 fogli di gelatina, 1 dl di acqua (che poi è un copia incolla tranne che per l’inserimento della gelatina va là)

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Caramelle, Dolce, Lecca Lecca

Biscotti Babbo Natale

La ricetta la trovi sul Gikitchen >>>

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Biscotti, Dolce